Teologia e spiritualità

Il rapporto tra teologia e spiritualità è complesso e in alcune dire­zioni anche difficile da indagare; questo non significa che bisogna evitare di porsi domande o rinunciare a capire.

 

La teologia attiene l’atto riflessivo e argomentativo; la spiritualità quello esperienziale e contemplativo. Mettere in comunicazione i due ambiti e farli interagire per ricavarne indicazioni di percorso è una sfida che vale sempre la pena accettare. Rosetta Mascali l’ha accettata e ne ha ricavato una riflessione che, muovendosi sul cri­nale del vissuto esperienziale e dell’esperienza pastorale, ha cerca­to di cogliere le modalità di questo rapporto evidenziandone le po­tenziali proiezioni positive e nello stesso tempo le potenziali am­biguità. Infatti, laddove l’esperienza diventa unica misura della fede si rischia una deriva antropologica caratterizzata da un sog­gettivismo pericoloso; laddove la ragione cerca sempre e ad ogni costo di piegare alle esigenze della tematizzazione ciò che invece può essere solo ‘vissuto’ e ‘narrato’ si rischia una deriva raziona­lista e sostanzialmente incredula.

Teologia e spiritualità

Artikelnummer: T&SPI
15,00 €Preis